ISTA 2017 – Disastri e comunità alpine

Disastri e comunità alpine. Storia e antropologia della catastrofe

Convegno

Breno – Palazzo della cultura

Sabato 14 ottobre 2017

 

———————

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza per ottobre 2017 la settima edizione degli Incontri per lo Studio delle Tradizioni Alpine (I.S.T.A.).

L’argomento dell’incontro è «Disastri e comunità alpine. Storia e antropologia della catastrofe».

A seguito di questo convegno l’organizzazione intende pubblicare un volume in cui saranno contenuti i contributi presentati all’incontro e i contributi selezionati tramite la presente Call for papers.

 

Call for papers

La Call intende raccogliere e selezionare articoli da inserire in un volume che tratterà, analogamente al convegno, con uno sguardo interdisciplinare casi studio riguardanti specifici avvenimenti legati a disastri, del passato e del presente, dovuti alla natura, all’azione umana o al concorso di entrambi i fattori, avvenuti nelle regioni alpine, servendosi di contributi che potranno utilizzare approcci, fonti e metodologie letterarie, archivistiche, storiche, artistiche ed etnoantropologiche.

 

Linee guida

I candidati interessati alla partecipazione sono invitati a presentare un abstract del proprio contributo entro il 10 giugno 2017 all’indirizzo contactista@gmail.com, attenendosi alle linee guida di seguito descritte.

Le lingue ammesse sono italiano e inglese.

L’abstract dovrà avere lunghezza massima di 2.000 battute spazi inclusi ed essere accompagnato da:

  • Nome, cognome e indirizzo mail dell’autore o degli autori;
  • Bibliografia essenziale (massimo tre titoli)

A titolo indicativo e in maniera non esclusiva, i contributi potranno riguardare:

  • l’inquadramento di un singolo caso studio nelle Alpi;
  • la percezione e l’elaborazione del disastro nelle comunità locali;
  • la costruzione sociale del disastro nell’immaginario locale;
  • casi di cortocircuiti tra elemento naturale ed elemento umano;
  • il rapporto tra saperi tecnico-scientifici e saperi locali;
  • le modificazioni del paesaggio e della sua percezione prima e dopo l’evento;
  • la presenza e diffusione del caso tramite la letteratura e i media;
  • l’analisi del caso studio tramite fonti archivistiche o indagini storico-archeologiche.

 

Esiti

L’organizzazione comunicherà gli esiti della selezione degli abstract entro il 30 giugno 2017.

I candidati selezionati dovranno consegnare il proprio contributo entro il 15 dicembre 2017.

L’organizzazione potrà, a propria discrezione, accettare, rifiutare o eventualmente chiedere una revisione degli abstract e dei testi destinati alla pubblicazione.

 

2017 ISTA CFP – Download