ISTA 2018 – Costruire confini nelle Alpi

L’argomento dell’VIII edizione degli Incontri per lo Studio delle Tradizioni Alpine è «Costruire confini nelle Alpi. Disegnare, cancellare, riprovare».

L’accesso al convegno è libero e gratuito.

Sabato 13 ottobre
Palazzo della Cultura | Breno (Bs)

Ore 15.00 – Saluti delle autorità e inizio convegno

Introduzione e moderazione a cura di
Stefano Bruno Galli – Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia

La secolare contesa del monte Negrino tra Borno e Val di Scalve
Oliviero Franzoni – Ateneo di Brescia

Le Tre Pievi. Una realtà di confine nell’Alto Lario
Jacopo Borghi, Piero Crippa – Studenti Università degli Studi di Milano

Brennero: costruzione e decostruzione di una frontiera
Hannes Obermair – Provincia Autonoma di Bolzano / Università di Innsbruck

Dalle Alpi all’Adriatico. I nodi del confine orientale italiano
Giorgio Federico Siboni – Società Dalmata di Storia Patria di Venezia

 

Mostra – documentario
La guerra scampata. Lungo i cantieri Todt della Linea Blu in bassa Valle Camonica
Regia: Stefano Malosso – Ricerca e coordinamento: Franco Comella Consulenza storica: Andrea Cominini, Daniele Forloni

CALL FOR PAPERS

La Call for papers intende raccogliere e selezionare articoli da inserire in un volume che tratterà, con uno sguardo interdisciplinare, casi studio riguardanti specifiche tematiche di confine relative all’arco alpino.

Coloro che intenderanno rispondere al presente avviso potranno proporre contributi che attingano a fonti letterarie, archivistiche, storiche, artistiche o ricerche etnoantropologiche.

 

Linee guida

I candidati interessati alla partecipazione sono invitati a presentare un abstract del proprio contributo entro il 17 giugno 2018 all’indirizzo contactista@gmail.com, attenendosi alle linee guida di seguito descritte.

Le lingue ammesse sono italiano e inglese.

L’abstract dovrà avere lunghezza massima di 2.000 battute spazi inclusi ed essere accompagnato da:

  • Nome, cognome, affiliazione, telefono e indirizzo mail dell’autore o degli autori;
  • Bibliografia essenziale relativa all’argomento proposto (massimo tre titoli).

Linee guida per la stesura dei contributi:

  • inquadramento di un caso di studio relativo ad un singolo confine fisico o amministrativo interno alle Alpi;
  • periodo d’interesse: dall’età medievale a quella contemporanea;
  • descrizione di elementi di paesaggio interpretati come confine;
  • aspetti politici, religiosi, culturali e identitari alla base della presenza dei confini;
  • battaglie, scontri, dispute relative al confine in esame;
  • trattati, atti, strumenti o altre fonti giuridiche;
  • la percezione e l’elaborazione del confine tra le comunità locali;
  • le modificazioni del paesaggio e della società prima e dopo la costruzione o l’abolizione del confine.

 

Esiti

L’organizzazione comunicherà gli esiti della selezione degli abstract entro il 30 giugno 2018.

I candidati selezionati dovranno consegnare il proprio contributo entro il 15 dicembre 2018.

Alcuni dei contributi ricevuti via Call for papers potranno essere selezionati per l’esposizione al Convegno,

L’organizzazione potrà, a propria discrezione, accettare, rifiutare o eventualmente chiedere una revisione degli abstract e dei testi destinati alla pubblicazione.

 

DOWNLOAD:

2018 – ISTA CFP – IT

2018 – ISTA CFP – EN